Loading...
Sicurezza 2017-08-31T10:27:41+00:00
La sicurezza è una delle caratteristiche su cui viene posta la massima attenzione per tutti i possibili aspetti delle attività dell’azienda,
siano esse rivolte alla clientela o all’interno dell’organizzazione stessa.

Tutti gli accorgimenti di  sicurezza logica, fisica e organizzativa sono poi completati da attività  volte a garantire la continuità operativa, per cui fabbricadigitale ha ottenuto la certificazione ISO 22301 (prima azienda in Italia).

Sicurezza
logica

Approfondisci

Sicurezza logica

Vengono implementati opportuni meccanismi atti a garantire la protezione, la confidenzialità e l’integrità dei dati, siano essi dell’azienda o dei clienti. La sicurezza logica prevede l’impiego di specifici software di protezione e processi di gestione su tutte le piattaforme gestite da fabbricadigitale.

Sicurezza fisica

Approfondisci

Sicurezza fisica

Dai DataCenter per i servizi interni a quelli per i servizi esterni, sono utilizzate solo soluzioni dotate di meccanismi di sicurezza per garantire la protezione delle componenti fisiche dedicate all’archiviazione, al trasporto e al trattamento dei dati. Ogni componente è testata per garantirne l’affidabilità.

Sicurezza organizzativa

Approfondisci

Sicurezza organizzativa

Nei processi viene trattata la sicurezza, garantendo che ogni dato possa essere acceduto e trattato nei casi autorizzati e secondo le modalità vigenti. Per tutte le attività che hanno un impatto sui sistemi viene svolta l’analisi del rischio e implementati i meccanismi di tracciamento.
Come previsto dal nostro sistema integrato di gestione, le anomalie ai sistemi di fabbricadigitale, che interessano i servizi  di supporto ai clienti e i servizi interni, vengono monitorate e comunicate, insieme alle attività del processo di attuazione della Continuità Operativa, in tempo reale ai nostri clienti attraverso il sito web e Twitter per aggiornamenti tempestivi.

Monitoraggio della Continuità Operativa

Per ogni processo e attività vengono definiti i piani di recovery affinché possano essere svolti in condizioni di emergenza. Ad esempio, attività di supporto ai clienti e servizi interni possono ripartire in altre sedi grazie alla gestione di un CED mobile, mentre tutte le componenti IT critiche sono in configurazione di disaster recovery geografico.

Le anomalie ai sistemi che interessano i servizi di supporto ai clienti e i servizi interni vengono monitorati e comunicati in tempo reale, insieme alle attività del processo di attuazione della BC.

Prossimo: Certificazioni

AVANTI