fabbricadigitale quest’anno ha deciso di fare dei regali di Natale “meno natalizi” ai propri dipendenti. Un gesto simbolico ma capace di favorire la stabilità della biodiversità. Sono stati piantati 88 alberi, uno per ogni persona di fabbricadigitale, e adottati 88 alveari, ognuno dei quali sarà monitorabile in tempo reale per un anno e produrrà il miele che verrà inviato direttamente a casa di ognuno.

Per la piantumazione degli alberi è stata scelta Environomica, una Onlus specializzata in azioni dirette per la conservazione della natura e lo sviluppo rurale sostenibile. Ottantotto gli alberi piantati in accordo con agricoltori locali allo scopo di restaurare alcuni degli ecosistemi più vulnerabili della Colombia. Sarà possibile monitorare la crescita di ogni pianta attraverso le coordinate GPS ed il certificato digitale. Ma non è tutto. Questa iniziativa contribuirà anche al miglioramento del reddito delle comunità rurali; i contadini che partecipano al progetto potranno usare i frutti degli alberi piantati come alimentazione o per ricavarne un’entrata economica.

Per l’adozione degli alveari è stata scelta 3Bee. Azienda agri-tech che sviluppa sistemi intelligenti di monitoraggio e diagnostica per la salute delle api. Attraverso esclusive tecnologie gli apicoltori possono monitorare costantemente e in modo completo i propri alveari al fine di ottimizzare la produzione, risparmiare tempo e curare le proprie api prevenendone problemi e malattie.
In 2 anni l’azienda ha sviluppato un network di 10.000 apicoltori in tutta Italia grazie al quale è nato il programma di ricerca, sviluppo ed economia circolare “Adotta un alveare“. Oggi, in seguito al successo del progetto e alle crescenti richieste, l’iniziativa è stata estesa a tutte le aziende attente alle tematiche green di sostenibilità ambientale.

Prendiamoci cura del nostro Pianeta, ogni gesto, anche il più piccolo, può fare la differenza.

Buone feste da fabbricadigitale!